Come modificare il proprio DNS tramite file hosts

Last updated on aprile 24th, 2017 at 12:08 pm

cover - Come modificare il proprio DNS tramite file hosts
Quando si vuole verificare un dominio di prova o un alias prima di rendere le effettive modifiche online, impara subito come modificare il proprio DNS tramite il file hosts.

La modifica del file host fa in modo che il computer locale punti direttamente all’ip specificato.

La struttura del file host è molto semplice
<indirizzo-ip> <nome-dominio>

Es.
10.1.1.200 www.testdomain.com
10.1.1.200 testdomain.com

in questo caso tutte le chiamate all’host www.testdomain.com o testdomain.com punteranno all’ip 10.1.1.200

 

COME MODIFICARE IL PROPRIO DNS IN WINSOWS

Il file host nei sistemi operativi Windows si trova C:\Windows\System32\drivers\etc\hosts, per modificarlo accorrono i diritti di Amministratore, quindi aprilo con il tuo editor di testo preferito.
come modificare il proprio DNS - localizza il file hosts

 

Esempio di come modificare il file host con il Blocco Note

 

Windows NT, Windows 2000 e Windows XP

  • Dal menu Start > Tutti i programmi > Accessori > Blocco note
  • Fare clic su File > Apri
  • Nel campo Nome file, digitare C:\Windows\System32\drivers\etc\hosts
  • Fare clic su Apri
  • Apportare le modifiche necessarie al file
  • Fare clic su File > Salva per salvare le modifiche

 

Windows 7 e Vista

  1. Dal menu su Start > Tutti i programmi > Accessori
  2. Fare clic su Blocco note e scegliere Esegui come Amministratore
  3. Fare clic su Continua per acconsentire il permesso
  4. Quando il Blocco note si apre, fare clic su File > Apri
  5. Nel campo Nome file, digitare C:\Windows\System32\drivers\etc\hosts
  6. Fare clic su Apri
  7. Apportare le modifiche necessarie al file
  8. Fare clic su File > Salva per salvare le modifiche

 

Windows 10 e 8

  1. Premere il tasto Windows
  2. Digita blocco note nel campo di ricerca
  3. Nei risultati della ricerca, fare clic con il tasto destro su Blocco note e scegliere Esegui come Amministratore
  4. Quando il Blocco note si apre, fare clic su File > Apri
  5. Nel campo Nome file, digitare C:\Windows\System32\drivers\etc\hosts
  6. Apportare le modifiche necessarie al file
  7. Fare clic su File > Salva per salvare le modifiche

 

COME MODIFICARE IL PROPRIO DNS IN LINUX

  1. Aprire una finestra di terminale
  2. Aprire il file hosts in un editor di testo (usa il tuo editor di testo preferito) digitando sudo vi /etc/hosts
  3. Immettere la password
  4. Apportare le modifiche necessarie al file
  5. Premere :wq
  6. Quando viene chiesto se si desidera salvare le modifiche, rispondere y

locate hosts file in linux

 

 

Il file contiene di solito alcuni commenti (linee che iniziano con il simbolo # ), e alcune mappature di default (ad esempio, 127.0.0.1 – host locale). Aggiungi le tue nuove mappature dopo le mappature di default, finite le modifiche per ripristinare l’uso delle precedenti mappature puoi utilizzare # per commentarle.

 

 

WikiRails Team